venerdì 4 marzo 2011

Le Ricette di Berlandina: Crema Deodorante all’Arancio

Ciao a Tutte Fanciulle!!
Torniamo a parlare di “spignatto” e oggi vi faccio vedere la Crema Deodorante all’Arancio che ho realizzato stamani e vi mostro passo passo come poterla rifare a casa!
01578675001
Mi sono ispirata alla Crema Antiodorante ai Fiori d'’Arancio di Fitocose (clic!!) e ho provato a realizzarla da sola utilizzando gli ingredienti principali della crema di Ficose, che potete leggere qui (clic!!) e seguendo una ricetta per una crema deodorante a base di polvere dall’allume che ho trovato su Aroma-Zone (clic!!).

Questa non è una ricetta semplice, per farla vi servono alcuni ingredienti tecnici e un po’ di conoscenza del modo di realizzare una crema e in particolare un emulsione. Vi rimando al sito L'Angolo di LOLA (clic!!), in cui potrete trovare tutte le informazioni riguardo la cosmesi fatta in casa, e per le più pigre vi rimando hai video di Carlitadolce (clic!!), in cui lei vi spiega in modo molto semplice e riproducibile come realizzare i vostri cosmetici a casa.
Io non sono un esperta e non voglio certo insegnare niente a nessuno, non sono neanche una fondamentalista dell’ecobio ;-)  ma mi piace molto fare degli esperimenti e mi piace condividerli con voi!
Quasi tutti gli ingredienti che ho utilizzato li ho comprati dal sito francese Aroma-Zone (clic!!).
Ed ora passiamo alla pratica, la dose che ho realizzato io serve per ottenere 30 ml di prodotto finito!!
Ingredienti
Questi sono gli ingredienti che ci servono:
  • A - Olio di jojoba 2,4g 
  • A - Olivem 1000 1,8g emulsionante su Aroma - Zone (clic!!)
  • A - Vitamina E 1 goccia
  • B - Glicerina 0,6g
  • B - Acqua demineralizzata 20,5g semplice acqua distillata per stirare
  • C - Gel Aloe 3g
  • C - Polvere dall’allume 0,3g su Aroma - Zone (clic!!)
  • D - Ossido di zinco 0,6g su Aroma - Zone (clic!!)
  • D - Olio essenziale d’arancio 15 gocce
  • D - Pantenolo 1 goccia
  • D - Cosgard 8 gocce conservante su Aroma - Zone (clic!!)
Notare che le lettere prima dell’ingrediente indicano che gli ingredienti con la stessa lettera vanno nella stessa fase di preparazione, poi vi spiego nel dettaglio.
Questi sono tutti gli ingredienti che ho utilizzato:
DSCN0152
Procedimento
Mi raccomando sterilizzato con l’alcol tutti gli arnesi e contenitori che andrete ad utilizzare!!
In una ciotolina, adatta per il bagnomaria, mettiamo a freddo tutti gli ingredienti della fase A, fase grassa, (Olio di jojoba + Olivem 1000 + Vitamina E).
DSCN0154
DSCN0156
DSCN0157
DSCN0158
DSCN0167
Prendiamo un altra ciotolina sempre adatta per il  bagnomaria e ci mettiamo gli ingredienti della fase B, fase acquosa, (Glicerina + Acqua Demineralizzata).
DSCN0159 
Mettere entrambe le ciotoline a bagnomaria finche la fase A non si è sciolta completamente e la fase B si è scaldata, se avete un termometro scaldate entrambi fino a 70°, se non lo avete togliete dal fuoco entrambi quando la fase A si è sciolta completamente.
DSCN0168
Togliere le ciotoline dal fuoco, prendere un frullatore ad immersione o come nel mio caso un emulsionante a posta che ho preso sempre su Aroma – Zone (clic!!). Il nome è Mousseur émulsionneur à piles viene 2,90€ e serve proprio per fare l’emulsione. In pratica è la stessa cosa degli emulsionanti per fare il cappuccino ;-)
mousseur_17
DSCN0174 
Prendiamo il nostro frullatore emulsionante e iniziamo a montare la fase B acquosa. Quando è montata iniziamo ad aggiungere goccia a goccia la fase A grassa e montiamo a lungo. L’emulsione deve montare come se montassimo le chiare per fare un dolce. Quando l’emulsione è bella gonfia e bianca è pronta.
DSCN0170
A questo punto lasciamo raffreddare l’emulsione, mescolando ogni tanto, possiamo anche mettere la nostra ciotolina dentro un altra con dell’acqua fredda per accelerare il raffreddamento.
DSCN0171
DSCN0172
Quando l’emulsione si è raffreddata possiamo aggiungere gli ingredienti che vanno a freddo, ossia la fase C e la fase D.
Per prima cosa facciamo la face C (Gel Aloe + Polvere dall’allume). Prendiamo un altro contenitore, ci mettiamo il gel d’aloe e la polvere di allume e li stemperiamo bene finché non si sono mescolati bene. Poi aggiungiamo un po’ dell’emulsione alla face C prima di mescolarla alla restate emulsione.
DSCN0160
DSCN0177
Poi prendiamo l’Ossido di Zinco, lo mettiamo nella ciotolina utilizzata per la fase C e lo stemperiamo bene con un po’ di emulsione, e alla fine lo aggiungiamo alla ciotola dell’emulsone.
DSCN0165
DSCN0178
Una volta aggiunta la fase C e l’Ossido di Zinco all’emulsione, aggiungiamo gli altri ingredienti della fase a freddo D (Olio essenziale d’arancio + Pantenolo + Cosgard). Aggiungiamo tutte le gocce che ci servono, come indicato dalla ricetta e mescoliamo bene.
DSCN0161
DSCN0163
DSCN0162
DSCN0164
DSCN0179
A questo punto la nostra crema è pronta!
DSCN0180
Come ultima cosa controlliamo il PH che per questa preparazione deve essere tra 6 e 6,5.
DSCN0181
Dato che il PH era a giusto non c’è stato altro da fare.
Ora prendiamo la nostra crema e la mettiamo nel contenitore che andremo ad utilizzare. Io ne ho utilizzato uno che ho preso su Aroma – Zone (clic!!), quello “airless”.
DSCN0182
Sono molto soddisfatta del risultato, è stata la prima volte che ho realizzato un emulsione e alla fine non è stato complicato come pensavo, l’importante è avere un frullatore per montare il composto, ed io vi consiglio di prendere l’emulsionatore da Aroma – Zone (clic!!).
Che ne pensate della mia crema?
Un bacione e alla prossima!!
Ciaooo
firma

10 commenti:

  1. che bello!!! bravissima :)
    ti consiglio solo di tagliare la cartine in più striscioline almeno ne sprechi meno ;)

    RispondiElimina
  2. Non mi metterò mai a spignattare creme o altro perchè sono pigra, confusionaria e poco paziente, però con post così ben scritti, illustrati e comprensibili, forse potrei riuscirci anch'io. Brava!

    RispondiElimina
  3. Davvero bravissima Fede ma quanta pazienza mamma mia! Facci sapere come ti ci trovi mi raccomando ma secondo me è ottima e chissà quanto profumosa!! Bacioni Rosy

    RispondiElimina
  4. Bellissima ricetta e anche tutti i link per crearla!

    RispondiElimina
  5. Che dire, sei bravissima. Dev'essere una vera soddisfazione arrivare dagli ingredienti al prodotto finito, il tutto con le proprie "forze". Brava, grazie per aver condiviso con noi questo esperimento riuscito.

    RispondiElimina
  6. Complimenti! Veramente brava!

    http://folliedimakeup.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. fantastica! Ottimo il fatto di avere anche un supporto fotografico, sempre per chi ha la pazienza e l'occorrente per farla :)

    RispondiElimina
  8. Bravissima Fede! Ormai sei una vera spignattatrice, ma soprattutto complimenti per la chiarezza con la quale hai descritto il tutto ^^ Brava brava brava!

    RispondiElimina
  9. nuova follower ^^ complimenti per il blog!

    http://marielisemakeup.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Complimenti per la chiarezza ed il risultato! Quanto vorrei avere il tempo e la pazienza di spignattare e essere fiera di aver fatto con le mie manine i cosmetici che uso. Facci sapere se è efficace!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...